>> HOME >> SPIAGGE CHIA

Sardegna - Domus de Maria - Chia

Le spiagge della Baia di Chia

Quella pi¨ ad est Ŕ la spiaggia di Su Cardolinu che collega la terra ferma al promontorio di Bithia dove si trovano anche i resti di un antico Tophet risalente al periodo della colonizzazione fenicio-punica. Vi si arriva a piedi. Lasciata la macchina al termine della strada asfaltata, si arriva nei pressi della spiaggia del Porticciolo. Si segue il sentiero che sale sulla sinistra, verso est, e dopo una breve passeggiata sarÓ facile riconoscere dapprima l'inconfondibile sagoma della penisola di Bithia (anche nota come Isula Manna) e poi le piccole cale che la legano alla linea della costa. A dire la veritÓ, proseguendo ancora pi¨ ad est si giunge in localitÓ Cala de Sa Musica che per˛ Ŕ raggiungibile solo via mare.

Tornando quindi indietro, verso ovest, come detto, la spiaggia successiva Ŕ quella del Porticciolo. Una piccola cala, dalle acque tranquille, sicuro approdo per imbarcazioni di piccole dimensioni. 

Si trova proprio ai piedi della nota Torre di Chia, uno dei simboli di questa localitÓ. Dal promontorio della torre il panorama Ŕ davvero mozzafiato. Guardando verso ovest infatti si vede tutta la costa fino alla spiaggia di su Giudeu, ossia una delle ultime spiagge di Chia. 

E ancora oltre, nelle giornate pi¨ limpide si riesce a vedere anche il Faro di Capo Spartivento. Sul versante ovest del promontorio della torre troviamo la spiaggia di Sa Colonia con alle spalle lo Stagno di Chia. I confini della spiaggia di Sa Colonia sono delimitati, alla sua estremitÓ occidentale dalla collinetta chiamata "Monte Cogoni". 

Superato questo piccolo monte, proseguendo ancora verso ovest, ecco la splendida Cala del Morto, anch'essa, come la giÓ richiamata Isula Manna, raggiungibile solo a piedi partendo dal parcheggio della spiaggia di Porto Campana. La spiaggia di Porto Campana Ŕ famosa, invece, le sue dune dorate tipiche della baia di Chia.

A questo punto si arriva alla spiaggia di Su Giudeu ( anche nota come la spiaggia di S'Abba Durci). Il suo nome deriva dall'isolotto che caratterizza il panorama di questa spiaggia. Alle sue spalle lo Stagno di Spartivento. Infine la nota Cala Cipolla. Una delle perle che hanno contribuito a rendere famosa questa la baia di Chia.